TESTI E FOTOGRAFIE SONO DI PROPRIETA' DELL'AUTRICE. IL LORO USO E' CONCESSO SOLO PREVIA AUTORIZZAZIONE.IL MIO BLOG NON RITIRA E NON ASSEGNA PREMI.GRAZIE :)

Saturday, 9 June 2012

JUBILEE


Covent Garden

Come sapete.la regina Elisabetta ha celebrato i suoi sessant'anni sul trono con quattro giorni di eventi speciali
che hanno attirato enormi folle nella capitale.I risultanti festeggiamenti hanno messo Londra a dura prova.
Fare in modo che 4 milioni di persone si spostino attraverso la citta' in un breve periodo di tempo non e' cosa semplice.
Eppure,non chiedetemi come,il trasporto pubblico ha retto all'enorme pressione.
C'e' poi il problema della sicurezza e l'imponente presenza della polizia la diceva lunga sulle preoccupazione destate da un evento di tali dimensioni.Il tempo non e' stato clemente,ma cio' non ha fermato nessuno.


Pearlies


Non ha certo fermato i Pearly Kings and Queens(chiamati Pearlies nel linguaggio comune),vere icone del mondo working class londinese.I Pearlies sono dei personaggi caratteristici che si adoperano per aiutare chi e' in difficolta' e chi soffre.
Sono amatissimi dai bambini (un nanosecondo dopo lo scatto della foto,i Pearlies sono i fatti stati attaccati da una marea di pargoli assatanati) e sono immediatamente riconoscibili per via dei loro abiti decorati con bottoni di madreperla.
Questo particolare look venne creato dal loro fondatore,Henry Croft,uno spazzino orfano che dedico' il suo tempo ad aiutare
gli altri.Al funerale di Croft,nel 1930,da tutti gli angoli di Londra arrivarono in tantissimi per salutare "lo spazzino buono" ed una statua (completa con tuba con bottoni,il suo inseparabile cappello) a lui dedicata si puo' ammirare nella cripta di Saint Martin in the fields,a Westminster.Per chi capitasse a Londra e volesse cogliere tre piccioni con una fava,
il primo luglio i Pearlies saranno al mercatino dei fiori a Columbia Road,uno dei mercatini piu' sottovalutati di Londra,
e sede di Brawn, un ristorantino particolarmente acclamato dai critici londinesi.



Looking regal


Naturalmente gli eventi piu' importanti si sono tenuti al centro di Londra,ma in tutti i quartieri sono state organizzate grandi tavolate per tutti con te',Victoria sandwiches e pasticcini.In un momento surreale,coloro che vivono nella stessa strada si son parlati gli uni con gli altri.
Chiaramente il concerto pop con mega stars a Buckingham Palace (mi chiedo che cosa abbia pensato la regina di Grace Jones..) e' stato seguitissimo,ma personalmente ho trovato il pageant sul Tamigi particolarmente suggestivo.


Old Compton Street,Soho


Per quanto riguarda il lato culinario delle cose,non avevo scelta. Esiste un piatto creato specificamente per la regina Elisabetta in occasione della sua incoronazione nel 1953.Si tratta della famosa Coronation chicken( originariamente chiamato poulet reine Elizabeth) creata dalla famosa coppia Spry/Hume.Poiche' si tratta della loro ricetta piu' conosciuta,ho incluso la versione originale prima delle note finali.La mia e' una versione leggermente semplificata.Ma bando alle ciance ed ecco la ricetta.



INGREDIENTI:
35 gr di uva sultanina,lasciata a mollo in acqua tiepida
80 gr di cipolla finemente tritata
1-2 cucchiai di olio vegetale
10 gr di un buon curry in polvere
160 gr di maionese
220 gr di polo arrosto,tagliato a tocchetti
40 gr di purea di albicocche sciroppate
----------------------------------------------------------
1: soffriggere la cipolla nell'olio fino a quando si sara' inbiondita,
quindi aggiungere il curry in polvere e continuare la cottura per un minutino.

2: lasciar sfreddare il soffritto uper un paio di minuti quindi aggiungerlo alla maionese
ed aamalgamare con i rimanenti ingredienti.Servire con del riso bollito con piselli e cetrioli.
---------------------------------------------------------------------------------------------------
VERSIONE ORIGINALE:
1:coprire 2 polletti con acqua ed un poco di vino.Aggiungere della carota,un bouquet garni,del sale,3 o 4 granelli di pepe
e sobbollire per circa 40 minuti. 2:Far sfreddare i polletti nel loro brodo di cottura,quindi spolparli,tagliare la carne a
tocchetti ed amalgamare con la salsina al curry.

SALSA AL CURRY:
1 cucchiaio di olio
2 oz. di cipolla tritata (50 gr circa)
1 cucchiao di curry in polvere
1 cucchiaino colmo di estratto di pomodoro
1 bicchiere di vino rosso
3/4 di bicchiere di acqua
1 foglia di alloro
sale.zucchero ed un pizzico di pepe
1-2 fette di limone ed un pochino di succo dilimone
1-2 cucchiai di purea di albicocche
1/2 pinta di maionese (280 ml, circa)
2-3 cucchiai di panna montata
un pochino di panna montata extra per il tocco tinale.
----------------------------------------------------------
1:soffriggere la cipolla per 3-4 minuti,Aggiungere il curry e continuare a cuocere per 1-2 minuti

2:aggiungere l'estratto di pomodoro,il vino,l'acqua e l'alloro.Portare ad ebollizione.

3:aggiustare con sale,zucchero,pepe,e mettere nella pentola le fette ed il succo di limone.
Sobbollire per 5-10 minuti.

4:passare il tutto al colino ed amalgamare,gradualmente,con la maionese.
Aggiustare il condimento,aggiungendo altro succo di limone se necessario.

5:Finire con la panna montata,mescolando delicatamente.Quindi prendere una parte della salsa ottenuta
(abbastanza per ricoprire il pollo) e mischiare con la panna "extra".Aggiustare di sale e pepe.

NOTE
Mi scuso se le istruzioni della ricetta originale paiono un poco bizantine,ma ci tenevo particolarmente a
riportare la ricetta cosi come scritta dalle autrici.Questo e' un piatto deliziosamente retro,nell'aspetto e nel sapore.
L'accompagnamento di riso ,piselli e cetrioli e lo stesso del libro,ho semplicemente omesso erbe tritate e vinaigrette.
Il genio della ricetta sta nella frase finale : "this is an admirable sauce to serve with iced lobster".
Ed infatti l'aragosta con questa salsina e' una vera delizia.Potrebbe sembrare strano che un piatto a base di pollo sia stato scelto per un banchetto regale,anziche' la versione con l'aragosta,ma il Regno Unito passava un periodo di notevole poverta' ed era importante per la regina non apparire come abitante di mondo troppo distante da quello dei suoi sudditi.
Infine,per tutti coloro che amano l'inusuale in cucina,e' possibile mangiare il gelato alla Coronation chicken (solo fino al 25 di giugno) presso la gelateria Gelupo in Archer Street,a Soho.

BUON APPETITO!

8 comments:

Chiara Giglio said...

deve essere stato un evento eccezionale, non sono mai stata a Londra e mi piacerebbe moltissimo....bella ricetta ! Buona domenica !

Alessandra Gennaro said...

ma quanto mi sei mancara.."in un momento surreale, coloro che vivono nella stessa strada si sono parlati per la prima volta!" :-))) solo tu...

Al Columbia market ci vado appena posso, ma il rimpianto è quello di dover lasciar tutto lì. Il che dà la stura alla serie infinita di ben più tristi rimpianti, dal perchè non son rimasta qui al perchè non possiamo comprarci una casa a Londra.

Ero stata alle manifestazioni per il centenario della Regina Madre (ero quella che si soffiava il naso, più degli Inglesi :-)): il Jubilee mi è passato di sponda (sono in un periodaccio), ma me lo godo da qui. E magari un Coronation chicken, finisce pure che ci scappa!

buona domenica

ale

acquaviva said...

nooooooo...... http://acquavivascorre.blogspot.it/2011/07/eleganza-del-giovane-sabato-sera.html

Terry said...

Bellissimo report :) ...chissà che atmosfera... Sai che sto famoso piatto non l'ho mai ne fatto ne mangiato! Dovrei provarci :). Bacioni e fammi sapere come ti vengono le tortas de aceite se le fai ;)

Edith Pilaff said...

Grazie dei commenti,rispondero' a tutti personalmente appena posso.Nel frattanto il post e' pieno di spam.Per favore non cliccate sulle parole highlighted.
Grazie e a presto!!

Edith Pilaff said...

@ Chiara:Londra ti aspetta....sono sicura ti piacerebbe! un abbraccio

@Alessandra:i miei sospetti erano fondati,tu conosci Londra come le tue tasche....e sai bene che socializzare a Londra significa andare su facebook.Ho letto con molto interesse il tuo post sugli scones.Un bacio.

@ acquaviva:(spoiler alert)I knew it!! Pensa che mi aspettavo che tu postassi qualcosa di simile in contemporanea....Mi ero completamente dimenticata che tu sei come l'assassina di Profondo Rosso,una dozzina di mosse avanti a tutti!!!! Bacioni. :)

@ Terry: e' buono,e,ti diro',e' buono anche il gelato! DEVO fare le tortas de aceite,anzi ti avverto in anticipo che le brucero' un pochetto...Adoro lo zucchero bruciacchiato/caramellato.
A presto!

Aggiornamento:il problema spam e' stato risolto.

merendasinoira said...

Mi sarebbe piaciuto esserci già in questo periodo, mi accontenterò - si fa per dire- delle Olimpiadi a luglio! ^^

Günther said...

grazie di questa ricetta per il giubileo anche la tua versione semplificata mi paice molto