TESTI E FOTOGRAFIE SONO DI PROPRIETA' DELL'AUTRICE. IL LORO USO E' CONCESSO SOLO PREVIA AUTORIZZAZIONE.IL MIO BLOG NON RITIRA E NON ASSEGNA PREMI.GRAZIE :)

Friday, 2 April 2010

HOT CROSS BUNS

 

 

 

 
Posted by Picasa


Gli Hot Cross Buns sono senz'altro il dolce pasquale piu' tradizionale nel Regno Unito.Durante tutto il periodo della Pasqua vengono sfornati in quantita' colossali
da forni,pasticcerie e supermercati.Sono di origine molto antica e nonostante la croce venga oggigiorno considerata un simbolo della crocifissione di Cristo,e' probabile che questi pani dolci fossero legati alla tradizione pagana,ed in particolare alla divinita' della luce,Eostre.In tal caso gli Hot Cross Buns rappresenterebbero il sole e la croce la divisione tra le quattro stagioni.
A questi dolci si associano tante usanze e superstizioni:per via della croce bisognerebbe baciarli prima di mangiarli;prima di lunghi viaggi,i marinai portavano a bordo un Hot Cross Bun come protezione contro i nubifragi;ancora per protezione,questa volta contro il fuoco,se ne dovrebbe appendere uno in cucina,e se non mi sbaglio,esiste ancora a Londra un Pub con una stanza piena di Hot cross buns appesi al soffitto.
E' interessante notare come in tempi recenti (2003)gli Hot Cross Buns vennero vietati in alcune scuole londinesi poiche'avrebbere potuto creare una sorta di discriminazione contro gli studenti non cattolici!
Purtroppo,per via della mega-produzione citata precedentemente e dei prezzi stracciati che le grandi industrie riescono a fare,la gente ha smesso di farli e ,non ho certo bisogno di dirlo,fatti a casa sono un'altra cosa,delle piccole meraviglie con un profumo inconfondibile.
Ecco come prepararli:
450 gr di farina
2 gr di cannella in polvere
1 o 2 gr di noce moscata,grattuggiata fresca
1/2 cucchiaino di chiodi di garofano in polvere
70 gr di zucchero
50 gr di burro,freddo e a cubetti
1 pizzico di sale
25 gr di lievito di birra
55 gr di acqua tiepida
150 gr di latte tiepido
1 uovo
110 gr di uvetta sultanina,fatta rinvenire in acqua calda e poi ben scolata
40-50 gr.di scorzette d'arancia candite
-----------------------------------------
Per la croce:
50 gr di farina
55 gr d'acqua circa
un pizzicone di zucchero
-------------------------
Per la glassa:
3 cucchiai di zucchero
3 cucchiai d'acqua
---------------------------
1:Mettere nel robot farina,spezie,sale,zucchero e burro ed usare il pulsante ad intermittenza
fino ad ottenere un "sable'".Il tempo necessario per questa operazione sara'
brevissimo.
2:Dissolvere il lievito nell'acqua tiepida.
3:Trasferire il sable' in una ciotola larga,possibilmente tiepida,ed aggiungere
lievito +acqua,latte,uovo ed impastare fino a quando la pasta formi una palla.
4 :A questo punto,aggiungere le scorzette e l'uvetta e impastare brevemente fino ad
incorporazione.
5:Mettere l'impasto,ben coperto,a riposare in un angolino caldo e lontano da
correnti d'aria.Quando l'impasto sara' raddoppiato in volume,sgonfiarlo
delicatamente e formare 12 palline.Ungere leggermente la teglia per la cottura e
posarci le palline di pasta,leggermente distanziate tra loro.Lasciare riposare,ben
coperte,fino al loro raddoppio.Dopo questa lievitazione le palline dovrebbero
toccarsi tra loro.
A questo punto,mescolare tutti gli ingredienti per fare la croce,mettere in una
busta da pasticciere e procedere a fare le croci.
6:Infornare a 180 gradi per 15-20 minuti circa.Gli Hot Cross Buns sono dei panini
morbidi,non amano lunga cottura.Portare ad ebollizione gli ingredienti per la
glassa,e,con lo sciroppo ottenuto, spennellare gentilmente i Buns appena fuorisciti
dal forno.Da mangiare rigorosamente con una fettina di buon burro.Il giorno dopo si
mangiano tostati.
NOTA:nei buns che vedete nelle foto,mancano le scorzette d'arancia,poiche' tutti
i negozi dalle mie parti le avevano finite.
Faccio le mie scuse per essere stata cosi logorroica.
BUON APPETITO E BUONA PASQUA!

5 comments:

arabafelice said...

Grazie della bella ricetta, li adoro!
E passa una buona Pasqua, un bacione.

@nn@ said...

bellissimi, Edith! ...non li conosco, ma l'aspetto è decisamente invitante...

buona pasqua!:*

terry said...

Ti son venuti perfetti!
quanti ne ho pappati in Inghilterra...che buoni!
Ottima riproduzione!

Edith Pilaff said...

@ arabafelice:Ciao Stefania,sono contenta che ti piacciano! A tante persone non piacciono,per via dell'uvetta e delle spezie.
Un bacione!

@ @nn@:Ciao,grazie per la visita.
A quando un'altro dei tuoi meravigliosi racconti?
Un'abbraccio!

@ terry:Hello!Si e' facile caderne vittime,anche perche' i supermarket inglesi li vendono in pacchi da 6....
A presto!

Paola said...

Questi me li ero persa. Devono essere buonissimi. Li scopro solo ora, perchè non ne conoscevo l'esistenza.
Bravissima