TESTI E FOTOGRAFIE SONO DI PROPRIETA' DELL'AUTRICE. IL LORO USO E' CONCESSO SOLO PREVIA AUTORIZZAZIONE.IL MIO BLOG NON RITIRA E NON ASSEGNA PREMI.GRAZIE :)

Monday, 29 March 2010

LEMON MERINGUE PIE

 

 

 

 
Posted by Picasa


La lemon meringue pie,per quanto un po' dimenticata,e' sicuramente una ricetta classica della cucina inglese (e non solo).E' uno di quei dolci a cui e' difficile resistere e,a differenza di altri dolci inglesi,e' amato in ugual misura da grandi e piccoli.E' di facile esecuzione,soprattutto se si tiene a mente che albumi e sweet shortcrust vivono felicemente nel freezer.
Ecco come prepararla:
SWEET SHORTCRUST
----------------
115 gr. di burro freddo,tagliato a cubetti
225 di farina
1 uovo + mezzo guscio d'uovo d'acqua
1 pizzichino di sale
2 cucchiai di zucchero
--------------------
1:Mettere farina,burro,zucchero e sale nel robot ed azionare la lama per un brevissimo tempo,fino a quando non si ottenga un sable'.
2:Aggiungere l'uovo ed il mezzo guscio d'acqua e far ripartire il robot fino a quando non si formi una palla che si stacchi dalle pareti del robot stesso.
3:Appiattire leggermente la pastry cosi ottenuta e conservare in frigo/freezer
fino al momento del bisogno.
4:Stendere la pasta,ricoprire un flan ring con il fondo removibile di 26 cm,bucherellare con una forchetta il fondo della sweet shortcrust e mettere in
frigo per almeno un'oretta.
5:Riscaldare il forno a 160 gradi e cuocere la base per la pie alla cieca,cioe' ricoprendola con carta forno ed una dose abbondante delle apposite palline di
ceramica,o,in loro assenza,riso o lenticchie.E' importante ricordare che,una
volta messo il ripieno,questa pie andra' in forno solo per altri 10 minuti
per cui la base va cotta completamente durante questo stadio.
PER IL RIPIENO:
80 gr. di amido di mais
240 gr.di zucchero
155 gr di succo di limone
400 gr d'acqua
la buccia grattuggiata di due limoni
4 1/2 tuorli d'uovo
90 gr. di burro
---------------------------
1:Mettere l'amido,lo zucchero,l'acqua ed il succo di limone in una pentola e
mescolare con una frusta mentre si porta il tutto ad ebollizione.A questo punto,abbassare leggermente la fiamma e continuare a mescolare fino a quando il composto non si addensera' notevolmente.Non lasciatevi spaventare dall'aspetto pallido e lucido del ripieno(vedi foto)
2:Aggiungere i tuorli,la buccia grattuggiata dei limoni ed il burro.Mescolare velocemente a fiamma bassissima o anche a fornello spento.Lasciar sfreddare il composto prima di utilizzarlo per la pie.
3:Preparare la meringa con 270 gr di albume e 540 gr. di zucchero,assicurandovi che
la ciotola e la frusta della planetaria siano pulitissime.Iniziare a montare gli albumi a velocita' media,aspettare che gli albumi comincino a gonfiarsi e solo allora
aggiungere la prima cucchiaiata di zucchero.Continuare ad aggiungere lo zucchero gradualmente fino a quando la meringa non appaia solida e lucida.
4:Spalmare il ripieno sulla base precedentemente cotta e,con la sac a poche,formare delle nuvolette di meringa che ricoprano tutta la superficie della pie.Infornare a 180/190 gradi per 10 minuti circa.
BUON APPETITO!

8 comments:

arabafelice said...

Uno dei miei dolci preferiti in assoluto, un classico con cui si va sempre sul sicuro!

Mammazan said...

Torta bellissima, classsica, deliziosa, degna del posto d'onore nella vetrina di un pasticcere!!!
Compliments

APRANZOCONBEA said...

ma insomma Edith, questa è arte e artigianato insieme! due cose che mi fanno battere il cuore...comunque, bando ai romanticismi, quanto ci hai messo a farla? anche qui c'è un insieme di ingredienti che mi piace molto (vedi salsa romesco e commenti...)e l'idea che la cucina britannica sia piena di cose buone da scoprire!ah...non la conoscevo...

Paola said...

Che buona. Io adoro questa torta. Ed è anche bellissima. Complimenti!

Anonymous said...

Ma che piacere trovare questa bella ricetta inglese. Grazie. Provo a farla per i miei bambini adesso durante le vacanze Pasquali. Ti e' venuta proprio bene, complimenti. Wella

terry said...

Che bella....e che buona!!! una delle mie preferite!!!
....la merigue l'hai disposta in maniera troppo bella!
bravissima!

Ely said...

ullalà! che sciccheria davvero bella questa torta ma non sò se sarò in grado di fare sti bei ciuffetti di meringa!!!! baci

Edith Pilaff said...

@ arabafelice:Ciao Stefania,anche nel mio caso questo e' uno dei miei dolci preferiti (il mio preferito in assoluto e' il bread and butter pudding).Ciao,auguroni!

@ Mammazan:grazie di cuore,sono contenta che ti sia piaciuta.
Un abbraccio.

@ APRANZOCONBEA:ciao,e' una lunga storia,ma il connubio cibo/artigianato mi ha sempre interessato.Sulla cucina britannica si potrebbe scrivere un librone... Un bacio!

@ Paola:ciao Paola,complimentoni a te,sono passata dalle tue parti.
Buon weekend pasquale!

@ Wella: ciao,e' bello risentirti.
Spero i bambini gradiranno!A quando un tuo blog?Dai,ti aspetto...

@ Terry: Hello,si e'ottima torta,pensa che ne tengo sempre due fette in freezer per i momenti di bisogno!Hugs

@ Ely:ciao,certo che sarai in grado di fare i ciuffetti!!e comunque e' buona anche con la meringa spalmata col dorso di un
cucchiaio...
A prestissimo!