TESTI E FOTOGRAFIE SONO DI PROPRIETA' DELL'AUTRICE. IL LORO USO E' CONCESSO SOLO PREVIA AUTORIZZAZIONE.IL MIO BLOG NON RITIRA E NON ASSEGNA PREMI.GRAZIE :)

Saturday, 17 November 2012

UN KILT A PALERMO: LE ARANCINE "ALLA SCOZZESE"


Questa e' un'eresia culinaria che avevo in mente da qualche tempo,ma la tragica
spinta finale verso la friggitrice me l'hanno data le creature della MTChallenge
ed il bel post di Pupaccena.
Le "scotchoncine" sono le figlie illegittime dello scotch egg e delle arancine
siciliane.
Per chi non lo abbia mai assaggiato,lo scotch egg e' uno snack popolarissimo
nel Regno Unito e consiste,essenzialmente,in una polpetta di carne di maiale che nasconde un uovo sodo all'interno.Non si tratta,contrariamente alla credenza popolare,
di una specialita' scozzese,ma di uno sfizio inventato a Londra nella prima meta' del 700 dal famoso store Fortnum and Mason (nota estemporanea:durante le ultime sommosse studentesche gli studenti non hanno occupato scuole ed atenei,ma hanno bensi' tentato di occupare Fortnum and Mason.Mica scemi...)


Le arancine non hanno certo bisogno di presentazioni.Palermitani e catanesi se
ne contendono la paternita' immediata,per quanto un nesso col mondo arabo sia assai probabile.E' nota la diatriba riguardo al genere degli arancini/arancine ed e' curioso
notare cio' che disse Pippo Nicolosi della Pasticceria Svizzera di Catania,nella prima meta' del 900: "Arancini
sono quelli maschi,col pizzo al ragu',mentre le arancine sono quelle rotondette,al burro o spinaci"

Le "scotchoncine" che seguono sono un poco piu' grandi delle classiche arancine,ma
cio' non e' cosa cosi' trasgressiva.Alla fine dell'800 Federico de Roberto,nel suo
romanzo dedicato alla nobilta' catanese,I Vicere',menziona le arancine prodotte nel monastero benedettino di Catania,descrivendole "grandi come cocomeri"
(menziona anche pentole capaci di accogliere un intera "sella" di vitello...).
Ma veniamo alla ricetta..
ARANCINE "ALLA SCOZZESE"
(SCOTCHONCINE)

INGREDIENTI
Per i piselli all'olio:
50-60 gr di cipolla tritata finemente
340 gr di pisellini primavera surgelati
40 gr di olio extravergine d'oliva
300 gr d'acqua,circa
sale
Per il riso:
300 gr di riso arborio
40 gr di burro
900 ml-1 litro di brodo di pollo
1 cucchiaio di prezzemolo tritato
100 gr di prosciutto cotto
sale e pepe

7 uova sode
Per la lega e la crosticina:
300 gr di farina
550-600 ml d'acqua
un generoso pizzico di sale
pangrattato,con un pizzico di sale e di pepe
olio di arachidi per friggere
----------------------------------------------



1: soffriggere brevemente la cipolla nell'olio d'oliva quindi aggiungere i piselli
e continuare a la cottura per un altro paio di minuti.Ricoprire con l'acqua,salare
e cuocere fino a quando l'acqua sara' evaporata completamente




2: tostare brevemente il riso nel burro,quindi aggiungere poco alla alla volta
il brodo,aggiustando di sale e pepe durante la cottura ed aggiungendo il prezzemolo
a cottura quasi ultimata.


3: aggiungere i piselli ed il prosciutto cotto e lasciar raffreddare per bene.
Modellare il riso attorno all'uovo sodo,immergere brevemente nella lega e quindi
rotolare le arancine per bene nel pangrattato.
Friggere in olio ben caldo,scolare per bene ed adagiare le arancine su carta
assorbente.Servirle tout de suite.


Questa erm,ricetta partecipa alla MTChallenge del Novembre 2012


Note,errori ed orrori: mentre cucinavo riso piselli ed uova allo stesso tempo,ho purtroppo dimenticato di raffreddare le uova sotto l'acqua fredda e rimanendo sotto
l'acqua bollente hanno sviluppato quel tipico alone grigio-verde del tuorlo che purtroppo detrae dalla loro apparenza.Non mangio formaggi e non ho messo parmigiano.
In realta' 2 o 3 cucchiai ci sarebbero stati a pennello,aggiungendo un elemento "umami"
alla preparazione e favorendo il compattarsi del tutto (le arancine erano piuttosto difficili da manipolare).Per il resto,sono proprio buone,e le facce degli amici inglesi,a cui ho "dimenticato" di dire che non si trattava di scotch eggs sono
state impagabili...

BUON APPETITO!



23 comments:

grEAT said...

anche io ho praticamente eliminato i formaggi,proprio perchè mi piacciono troppo e non riesco a contenermi una volta cominciato. ma una grattatina di reggiano o un pezzettino di feta ogni tanto me li concedo.
in grecia facciamo un rolè con carne trita e uova, ora mi vien da pensare che l'abbiamo presa dagli inglesi o il contrario? mi informerò.

irene

Muscaria said...

Questo sincretismo merita una standing ovation!
E questo Kilt a Palermo lo faccio vedere immediatamente a Zeb (sbava dietro sia agli arancini che alle scotch egg, per cui credo che davanti a questo possa iniziare a dare forchettate allo schermo!)

Bagpipe kisses, you're the best! :-P

MTChallenge said...

IO TI ADORO.
e ti faccio subito una proposta indecente, così, davanti a tutti e senza ritegno: li possiamo pubblicare lunedì, per la rubrica dell'erba del vicino???
dimmidisi-dimmidisi-dimmidisi...

Edith Pilaff said...

@ grEAT: ciao Irene,anch'io faccio un role' come quello che descrivi tu (con carne di manzo).Non so da dove venga ma dei miei amici ebrei mi dicono che nella loro famiglia si fa da generazioni..

@ Muscaria:sai che uno dei miei primi amori non corrisposti a Londra era l'omone col kilt disegnato nelle scatole del porridge? Gli uomini scozzesi sono inintellegibili e non producono underwear da lavare,sono il partito ideale!

Edith Pilaff said...

@ MtChallenge: certamente.E pensare che mi ero ripromessa di abolire la frittura ad immersione dalla mia vita..
Un bacione.

Chiara Giglio said...

ho fatto sia le arancine siciliane che le arancine scozzesi, la prossima volta devo farle sposare e vediamo cosa ne esce...dall'aspetto delle tue direi che è un matrimonio che ha generato buona prole! Buona domenica cara, un abbraccio !

Edith Pilaff said...

@ Chiara Giglio: ciao Chiara,sono soddisfatta del risultato,sono molto buone.Il problema e' che non posso mangiarle!!
Un bacione e buona domenica, :)

Dida70 said...

ma che meravigliosa geniale idea!
complimenti davvero, l'MTChallenge come sempre, scatena le migliori fantasie culinarie!
un caro saluto
dida

Muscaria said...

A kilt is forever!

Edith Pilaff said...

@Dida70: e' proprio vero,la MtChallenge scatena pensieri perversi!
Un bacione.

@ Muscaria: I love a kilt,me!Also looove Russell Brand.His football column in the Guardian was hysterical!
xxx,pumpkins and marrows

Alessandra Gennaro said...

Edith, li pubblico già domani, che non resisto... grazie grazie grazie!!!!

Il Gamberetto said...

Bella fusione di culture e paesi...
Great Idea!! ;))

A presto
Eli

e il basilico said...

E' la prima volta che visito il tuo blog e subito ho avuto la magnifica visione di queste arancine. Sono da svenimento :) complimenti. Eleonora

Cristina e Daniele said...

Ciao! Grazie per essere passata nel nostro blog. Abbiamo appena curiosato nel tuo e ci siamo subito iscritti tra i followers! Complimenti. A presto.

Edith Pilaff said...

@ Alessandra Gennaro:ciao,ho mandato una mail a mtchallenge@blogspot.com ma Microsoft mi di dice delivery failed,quindi mi ripeto qui.Un Grazie di cuore per le gentilissime parole scritte nel MtC blog.Se non fosse che,avendo vissuto in terra d'Albione per cosi tanto tempo abbia perso la capacita' di provare un sentimento,direi anche che sono un po' commossa! Un bacione.

@ Il Gamberetto:ciao,grazie! Una delle cose che mi piace tanto del vivere a Londra e' il fatto che la cucina si evolva in maniera completamente naturale,senza forzatura.Queste contaminazioni nascono semplicemente dall'unione del prorio "bagaglio" a cio' che si trova qui. un salutone!

@ e il basilico: ciao,piacere di conoscerti! Sono contenta che ti siano piaciute e,tra l''altro, sono anche facili da farsi.
A presto!

@ Cristina e Daniele:ciao,benvenuti da queste parti e grazie.A presto,allora!

Patty said...

Grandiosa...se non fossi troppo strega, direi che qui ci si avvicina tantissimo alla vittoria. Ma non voglio andare oltre perché sembrerebbe più una minaccia che altro. La tua idea oltre che spettacolare, è assolutamente pazzesca: affrontare un tu per tu con una scotchina è un'operazione che richiede grande concertazione ed appetito atavico. Entrambe le cose non mi fanno difetto.
Sei un mito, ed ho detto tutto. Bacione, Pat

Muscaria said...

That guy is an idol! Everything he does makes me laugh like crazy.
Now I need to watch Rock of Ages cause I can't resist stuff like that:
http://www.youtube.com/watch?v=rm5MDenG5QY

xxx I can't fight this pumpkin anymooooore

Edith Pilaff said...

@ Patty: esagerata! Comunque ti devo un vassoio di shortbreads..
Parlando di streghe:ieri semplicemente la mia apparizione ha fatto piangere un bambino,per quello si che sono un mito.
Un bacio!

@ Muscaria: OMG! That is so f***ing funny,it's like Freddy Mercury on skinny latte!J'adore...
xxx,moustaches

Ilaria said...

Queste arancine scozzesi sono semplicemente strepitose eccezionali ed uniche!
Un abbraccio

Fico e Uva said...

posso dirti che sei un genio!!! E' da parecchio che voglio provare le uova alla scozzese e questa versione arancine alla scozzese mi fa letteralmente impazzire!
Edith sei la migliore!
bacioni ficoeuva

Stefania said...

gli arancini sono una vera leccornia, li ho mangiati preparati una volta dalla zia di un amico sicula ed erano strepitosi. molto belli anche i tuoi devo dire! gnam ne prenderei volentieri uno, ciaoo

lucyinvacanzadaunavita said...

Ciao!! Girando per il tuo ricchissimo blog (complimenti!) ho trovato anche queste cugine delle scotch eggs che mi ero persa quando hai partecipato all'MTC. bellissime! Complimenti anche per la spiegazione! Un abbraccio, Lucia

elisabetta pendola said...

strabilianti, adoro!!!!