TESTI E FOTOGRAFIE SONO DI PROPRIETA' DELL'AUTRICE. IL LORO USO E' CONCESSO SOLO PREVIA AUTORIZZAZIONE.IL MIO BLOG NON RITIRA E NON ASSEGNA PREMI.GRAZIE :)

Thursday, 25 February 2010

MULLED WINE CAKE

 

 

 
Posted by Picasa


Questa e' una torta dal sapore cosi natalizio che quasi mi vergogno di non averla postata prima.
Il mulled wine e' la classica bevanda calda invernale bevuta in tutta l'Inghilterra ed e' in effetti,il vin brule'.
Non sono una grande fan del mulled wine/vin brule',ma devo dire che,in versione torta,con aggiunta di fichi secchi e miele,e' una meraviglia.
Inoltre e' una torta fatta con una tecnica particolare,comune ad altre torte britanniche ed e' un' ottima maniera di utilizzare un vino che magari e' aperto da qualche giorno...
INGREDIENTI:
250 ml. di vino rosso
200 gr. di fichi secchi,tagliati a piccoli pezzetti
1 cucchiaino di cannella
1 cucchiaino di zenzero
1/2 cucchiaino di chiodi di garofano (in polvere)
75 gr. di burro a cubetti
45 gr di zucchero grezzo
150 gr di miele + un po' extra da versare sopra la torta
1 uovo
200 gr di farina
1 cucchiaino di lievito chimico
3/4 di cucchiaino di bicarbonato di sodio
------------------------------------------------------------
1:Portare ad ebollizione il vino con i fichi e le spezie.
2:Rimuovere la pentola dal fornello ed aggiungere burro,miele e zucchero.
Lasciar riposare per 10 minuti.
3:Quindi aggiungere l'uovo e la farina con il lievito chimico ed il bicarbonato.
Amalgamare il tutto senza mischiare eccessivamente.
4:Versare in uno stampo da plum cake precedentemente foderato con della carta da
forno ed infornare a 170 gradi circa.La torta sara' pronta in 30-40 minuti.
5:Una volta sfornata,far raffreddare per 10 minuti e poi irrorare con un poco di
miele.
Nel caso non siate grandi amanti delle spezie,la torta e' ottima anche senza.
BUON APPETITO!

8 comments:

Ely said...

io adoro il vin brullè se poi c'è una torta che ha il suo profumo che meraviglia!!!!!! deve essere buonissima! ciao Ely

APRANZOCONBEA said...

che ricetta particolare. mi ricorda un crossover tra gingerbread e torta al vino!

terry said...

E come mi piace, amo il vin brulè...da provare anche se Natale è passato!:)
bellissima ricetta!

Fra said...

Questo cake deve essere davvero profumatissimo, devo proprio provare a farlo. Grazie per questa ricetta davvero molto intrigante
Un bacione e buon fine settimana
fra

arabafelice said...

E chi l'ha detto che si deve mangiare solo a Natale???? te lo dice una che ogni tanto, durante l'anno, si fa le frappe...un bacione!

banShee said...

Ciao :)

Mi chiamo Elena e sul mio blog di cucina sto raccogliendo delle ricette, insieme agli altri food blogger, per creare una raccolta. :)

Si tratta di ricette "a colori" che verrebbero poi raccolte (citando ovviamente le fonti) in un ebook scaricabile da tutti gli amanti della buona cucina.

Se ti può interessare, questo è il link dove ci sono tutti i dettagli. :)

Raccolta ricette di cucina


Spero di averti incuriosita. :P

Ti auguro buona giornata,

elena.

Aiuolik said...

Forse avevo letto qualcosa del genere in un libro di dolci inglese. In ogni caso, saprà anche di Natale, ma sicuramente sa di buono!

Edith Pilaff said...

@ Ely:Ciao!Provala,ti assicuro che sa di vin brule'.Bacioni!

@ Apranzoconbea:in effetti,penso che sostituendo il vino con della melassa ed aggiungendo zenzero + o - si otterrebbe un gingerbread.A presto!

@Terry:se ti piace il vin brule' ti piacera' di sicuro....
Ciao!

@ Fra:provala,tra l'altro sta benissimo col te'.Buon weekend.

@Arabafelice:ciao Stefania!Le frappe!!!Buonissime,mia mamma le friggeva nello strutto,a pensarci mi si moltiplicano i "cuscinetti"!

@BanShee:ciao,grazie della proposta.

@Aiuolik:mera bona esti,parola di figlia viruale.Buon fine settimana!