TESTI E FOTOGRAFIE SONO DI PROPRIETA' DELL'AUTRICE. IL LORO USO E' CONCESSO SOLO PREVIA AUTORIZZAZIONE.IL MIO BLOG NON RITIRA E NON ASSEGNA PREMI.GRAZIE :)

Wednesday, 9 June 2010

MADELEINES

 

 

 
Posted by Picasa


Conosciamo tutti le famosissime madeleines di Commercy,celebrate da Proust ed apprezzate in tutto il mondo,ma non tutti conoscono le madeleines inglesi.
Sono dei dolci di vecchio stampo,amatissimi nell'Inghilterra vittoriana,e,per fortuna,tuttora presenti in alcune pasticcerie.Ricordano un po' i famosi Lamingtons
australiani e sono altrettanto golosi.
Vengono tradizionalmente infornati nelle formine "dariole" e si preparano facilmente.
Ecco come farli:
Ingredienti per 5-6 madeleines
110 gr di burro a temperatura ambiente + extra per imburrare le darioles
100 gr di zucchero
un pizzichino di sale
2 uova
110 gr di farina
1 cucchiaino di lievito chimico
marmellata di fragole
noce di cocco essicata
ciliegine candite
___________________________

1:imburrare per bene le formine.Montare zucchero e burro.

2:aggiungere le uova,una alla volta,ed infine,la farina,il sale ed il lievito
chimico.

3:amalgamare per bene,suddividere nelle formine ed infornare a 175 gradi fino a
quando la prova dello stecchino vi dara' via libera.

4:mettere le madeleines a raffreddare su una gratella,disporre la noce di cocco su
un piattino e sciogliere la marmellata a calore basso,aggiungendo un cucchiaino di
succo di limone.

5:estrarre le madeleines dalle formine,spennellarle uniformemente con la marmellata
e "rollarle" nella noce di cocco.Per maneggiare le madeleines senza problemi
durante questa fase,infilzatele con uno spiedino od una forchettina.Decorare con
una ciliegina candita.

P.S. Non c'e' certo bisogno di dirlo,anche questo e' un dolcino adattissimo
all'afternoon tea.
Infine una domandina a chi legge:sono l'unica ad usare un forno che ha piu'di
40 anni?
Qualcono avra' notato che raramente indico tempi di cottura,e' che se lo
facessi,sarebbe veramente fuorviante,il mio forno ha una vita tutta sua!!!
BUON APPETITO!

17 comments:

Giuky said...

che buone!!:)mi segno la ricetta..hanno rapito la mia ingordigia..:D

Federica said...

E' la rpima volta che vedo della madeleines di quella forma, ero abituata a quelle a conchiglia. Ma hanno tutta l'aria di essere super golose col rivestimento di marmellata e cocco :D

terry said...

così mi paice...w le madeleines inglesi!!!
sempre bello passar di quà a respirar profumi british che amo!

APRANZOCONBEA said...

stupende le madeleines vittoriane, adorabili le formine, irresistibile la spolverata di cocco....mi fa pensare a....te lo saprò dire!

Paola said...

Devo ammettere che non le conoscevo. Sono molto carine anche queste. Ma lo stampo è tipo quello che viene usato per fare i babà??

dolci a ...gogo!!! said...

un idea originale per e madeleines rivisitate e anche cosi sono super golose!!!!baci imma

Onde99 said...

Bellissime, molto più belle di quelle classsiche!

Claudia said...

Ciao!!!!!! grazie di aver lasciato un commento nel mio blog!! così ora son giunta qui da te! Complimenti anche per il tuo... Veniamo alla ricetta.. ma son particolarissime con quella forma là.. chissà che buone!!!!marmellata+cocco come rivestimento è accezionale!!!! Torna presto a trovarmi ok? :-D buona giornata

chamki said...

ecco un dolcino che mi mancava! e se il tuo forno riesce ancora a fare queste cosine buone perchè cambiarlo? io me lo terrei, quarant'anni non sono mica poi tanti, a me son passati in un baleno eh eh
ciao

Pippi said...

non le conoscevo! :-) brava !!!

Federica said...

ciao!!complimenti per queste delizie...e per il tuo bellissimo blog!!! grazie della tua visita..a presto!!ciao!

Mammazan said...

Speigazione chiarissima e dettagliata !
E' sempre una piacevole sorpresa passare qui da te...
Un Ipp Hurrà per delle signore Madeleines!
Compliments

speedy70 said...

Grazie della tua visita e piacere di far la tua conoscenza! Golosissima ricetta, passerò presto a trovarti, baci!

Dual said...

Eccomi a lasciarti un saluto ed augurarti una buona giornata.

http://remenberphoto.blogspot.com/

Edith Pilaff said...

@ Giuki:grazie,sei sempre gentile.
Un salutone!

@ Federica:si, le madeleines inglesi sono golose ma poco conosciute,A
presto!

@ terry:sono contenta che ti piacciano!Metto su il kettle?....
:)

@ APRANZOCONBEA:grazie,ma giuro che quest'estate faro' solo broccoli al vapore....
Un bacio!

@ Paola:si,lo stampo e' proprio quello da baba'(ora mi hai messo la pulce nell'orecchio!)
A presto!

@ dolci a.. gogo!!! Grazie!Sono passata dalle tue parti stamane,ci stai viziando.Non fermarti!! :)

@Onde 99: anche io le preferisco,soprattutto perche' hanno una migliore "tenuta" di quelle classiche.Bacioni.

@ Claudia: benvenuta e grazie!Ci risentiremo sicuramente,buona giornata.

@ Chamki:ciao,tengo il forno soprattutto perche' ha la salamandra,che io trovo utilissima e che oggigiorno non fanno piu'.
A presto.

@ Pippi: ciao,ne metto un paio da parte... ;)

@ Federica:ciao e benvenuta,qui qualche pasticcino ci sara' sempre!
Un salutone.

@ Mammazan: ciao e grazie,ho adocchiato la tua delizia con le Mars bars.....A presto.

@Speedy70:ciao,grazie a te,sono contente di aver scoperto il tuo blog! Un bacione!

@Dual:benvenuto e buona giornata anche a te!

Muscaria said...

Aaaah io adoro le madeleines inglesi! :-))))))))
Grazie per avermele ricordate, slurp!

E per quel che riguarda il forno, temo di essere in una situazione del genere quando sono in sardegna.
Non so come datarla quella cucina, ma secondo me (nonostante appaia come nuova) è degli anni sessanta!

la belle auberge said...

Eccole qui! Mi sono dovuta guardare tutte le tue ricette inglesi (grandissimo assortimento) per trovarle. Sono davvero squisite e cosi' old style da farmele diventare persino simpatiche.
Un abbraccio