TESTI E FOTOGRAFIE SONO DI PROPRIETA' DELL'AUTRICE. IL LORO USO E' CONCESSO SOLO PREVIA AUTORIZZAZIONE.IL MIO BLOG NON RITIRA E NON ASSEGNA PREMI.GRAZIE :)

Wednesday, 22 December 2010

HARIRA

 
Posted by Picasa


O meglio,una specie di Harira....
Ho pensato di utilizzare delle polpette di agnello che avevo nel freezer,ma in realta' l'harira viene fatta con cubetti di spalla d'agnello.Circostanze,erm,economiche mi hanno costretto a prendere una via un po' eretica....
L'harira e' una specialita' marocchina particolarmente corroborante e forse none' un caso che spesso venga usata per rompere il digiuno del Ramadan.
Ha un sapore intrigante,con diverse sfumature dovute alle spezie e ad un barbatrucco chiamato tedouira.
Una versione a base di latte ed insaporita con carvi e' tradizionalmente servita con la testa dell'agnello.
Ma, il piu' delle volte,l'harira viene preparata con una mistura di spezie chiamata la Kama.
E' facile preparare la Kama a casa:
1 cucchiaio di zenzero in polvere
1 cucchiaio di pepe nero in polvere
3/4 di cucchiaio di curcuma
1/2 cucchiaio di cannella in polvere
1 cucchiaino scarso di noce moscata.
Una volta preparata,mentere in un barattolino a chiusura ermetica e tenere lontano dalla luce.
La ricetta per le polpettine d'agnello la trovata qua.
Per il resto,questo e' il procedimento per l'harira:
INGREDIENTI
----------------
olio d'oliva
230 gr. di cipolle a fettine
1 barattolo da 800 gr. di ceci
1 cucchiaino bello pieno di Kama
1 cucchiaio di farina/tedouira
1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
200 gr.circa di brodo o acqua
qualche filamento di zafferano
45 gr. di riso
sale e 9 gr di coriandolo tritato.
________________________________
1: Preparare il tedouira un giorno in anticipo,mischiando della farina con una piccola quantita' d'acqua e lasciando il tutto in un angolino tiepido fino a quando
cominciera' a fermentare ed inacidirsi.Si puo' usare anche della semplice farina.In tal caso l'harira sara' un po' piu' timida.

2: far rosolare per bene le cipolle nell'olio d'oliva e quando saranno quasi caramellate,aggiungere la Kama e soffriggere per un minutino.

3: aggiungere la farina/tedouira,il concentrato di di pomodoro ed il barattolo di ceci,incluso il loro liquido.

4: aggiungere il brodo e far sobollire fino a quando il liquido di cottura sara' notevolmente ridotto.Salare gradualmente durante la cottura ed versare il riso e lo zafferano negli ultimi 15 minuti di cottura.

5:aggiungere il coriandolo tritato e le polpette precedentemente cotte nel forno. Cuocere per un paio di minuti e spegnere il fuoco.Lasciar riposare e servire con spicchi di limone.

Note.Come menzionato gia' altrove,il palato marocchino apprezza particolarmente il grasso d'agnello,per cui e' senz'altro un opzione valida cuocere le polpette direttamente in pentola.
BUON APPETITO!

19 comments:

Federica said...

Sulle polpette d'agnello passo, ma la minestra così speziata incontrerebbe alla perfezione i miei gusti. Un bacione e tantissimi auguri di buone feste. A presto

arabafelice said...

Piatto splendido, e come sai moooolto nelle mie corde.
Ho sempre piu' l'impressione che saremmo ottime compagne di merende, e non solo :-)

Tantissimi auguri, in caso dovessi essere inghiottita dal non-Natale arabo e non ripassassi di qui!

Gianly said...

Ciao Edith! E' parecchio che non passo a salutarti!!!
Sento iI profumo dei tuoi piatti fin qui!!! Magico!!!
Ti auguro feste felici!!!
Gianly
http://giato.blogspot.com

acquaviva said...

graaaaaande Edith!!! In questo caso chi se ne importas delle polpette invece che lo spezzatino... Altro che sdolcinature natalizie: sei un veromito!!!

terry said...

Io tempo fà ne feci una simile senza carne, una ricetta trovata su epicurious! era buonissima.... ora proverei volentieri questa! ...passa il piatto dai ;)
bacioni!

Hysteria Lane said...

Buona, quando l'ho fatta, qualche tempo fa, ha avuto un bel successo. E poi d'inverno scucchiaiare cose fa sempre piacere!

Chiara said...

anche a me piacciono le minestre speziate e passo sull'agnello come Federica! ero passata a farti gli auguri,passa in allegria ! un abbraccio....

viola said...

Molto interessante questo piatto. mi piace la miscela di spezie che hai usato, voglio prepararla anch'io...in effetti ho tutto l'occorrente.
Ti auguro un felice e sereno Natale.
Un abbraccio

Edith Pilaff said...

@ Federica:sai che anche ai miei familiari non vanno tanto giu' le polpette d'agnello?Che tu sia una sorella perduta?..
Un bacione ed auguroni!

@ arabafelice:condivido la tua impressione!Mi piace l'idea del non-Natale arabo (LOL).
Auguri di buone feste e a presto!

@ Gianly: ciao,sei molto gentile.Auguri di cose belle e buone! :)

@ acquaviva: sai come si dice,sei Dio ti da' limoni,fai una limonata..Grazie al cielo io ho avuto polpette!
Auguri di buone feste e a presto!

@terry: ma io ti passo direttamente la zuppiera!
Baci e auguri!

@ Hysteria Lane:cosa facciamo,apriamo il club dell'Harira?
Buone feste e a presto!

@ Chiara:un grande abbraccio ed auguroni anche a te!
Ci sentiremo nel nuovo anno per altre pappate virtuali.... :)

@ viola:auguri delle cose piu' belle!P.S. La Kama a me piace tanto anche nello stufato di manzo..A presto.

madama bavareisa said...

aaaaaaah che buona!!! da quanto on la mangio...e che ricordi!!!
:-)
grazie per questa ricetta, credo che la proverò presto!!
ti lascio i miei auguroni di Buon Natale, io mi reimmergo in cucina (ho pure programmato il post di domani in automatico...^_^)!!!

dario said...

non lo conoscevo... ma deve essere buonissimo!!!
approfitto per augurarti, con affetto, Buon Natale!!

Gunther said...

woow ho imparato un mucchio di cose le ho mangiate non avrei saputo farle, ti volevo anche fare gli auguri di buone feste

artemisia comina said...

auguri!

Edith Pilaff said...

@madama bavareisa:Helloo,auguroni anche a te,ci sentiamo nel nuovo anno.Un bacione!

@ dario:carissimo auguroni di un Buon Natale e felice anno nuovo.Alle nostre future scorpacciate virtuali!

@ Gunther:ricambio gli auguri di buone feste e passero' da te presto per una cosina da dirti.
Un bacione!

@ artemisia comina:auguri di buone feste e di cose bellissime! :)

Muscaria said...

I'm late but... MERRY XMAS with all my heart!!!

PS: anche io ho mangiato agnello oggi, sardo, ovviamente.

xoxoxo

Fico e Uva said...

Sull'agnello non posso chiudere un occhio... mi si serra la mascella, non riesco proprio a mangiarlo...e se provassi con un macinato diverso?
Cara Edith ne approfitto per farti tanti tanti auguri di felice anno nuovo.
Un abbraccio Fico&Uva

Aiuolik said...

Carissima, anche se il post è dell'anno scorso, ci tenevo a farti i miei migliori auguri per il 2011!

Con affetto,
Aiuolik

( parentesiculinaria ) said...

E come sempre, dalla Edith, c'è qualcosa di nuovo da apprendere...
Personalmente, inoltre, adoro l'agnello (povero...) e il misto di spezie mi catapulta nei mercati nordafrcani immaginandone il prfumo.
Buon Anno!

Edith Pilaff said...

@ Muscaria: Thumbs up for the sardinian lamb.Much love!

@ Fico ed Uva:io direi proprio di si,purche' non sia maiale...
Un bacione a tutti!

@ Aiuolik:ricambio con affetto.
Mille baci e a presto!

@ (parentesiculinaria):grazie,sei sempre gentilissima .Un abbraccio,sperando che il 2011 ci porti manicaretti ed altro....